Loading...
01Jun 2020

Bottega Finzioni e Cucine Popolari insieme per raccogliere le storie di chi è in difficoltà

Non di solo pane vive l’uomo, lo sappiamo, e ancora meglio lo sanno le Cucine Popolari e Bottega Finzioni, che da diversi anni si occupano del racconto come forma di cura della persona.

Cucine Popolari lo fa curando ogni possibile dettaglio affinché il posto dove accolgono i loro “ospiti” (non “utenti”) sia il più dignitoso possibile e lontano dalle usuali mense dei poveri: piatti in porcellana, bicchieri di vetro, forchette in metallo, e niente plastica. Un luogo di relazione tra gli ospiti e i volontari, per restituire il più possibile a tutti la dignità del pasto e dello stare insieme, come primo passo per cercare di accedere nuovamente al mondo del lavoro e alle attività sociali. 
Bottega Finzioni lo fa dedicando la massima attenzione nel creare spazi e relazioni da cui nascono idee e narrazioni. 

È così che nasce l'iniziativa Raccontiamo insieme, che vedrà i volontari della scuola di narrazione Bottega Finzioni affiancare una ventina di persone selezionate dalle Cucine popolari e desiderose di trasformare le loro storie in racconti, che saranno poi raccolti in un volume pubblicato dall’editore Pendragon.
 
Spiega Roberto Morgantini di Cucine Popolari:
Da qualche anno ormai, da quando sono nate le Cucine Popolari, siamo abituati ad accogliere e raccogliere, ogni giorno, persone e storie. Tante, diverse ma mai distanti, perché tutte accomunate dalla necessità di sentirsi parte di un momento che rappresenta un bisogno, quello di nutrirsi, ma soprattutto dalla esigenza di convivialità, capace di restituire qualche ora di normalità a chi l’ha smarrita, attorno a un tavolo. Gli ospiti e i volontari rappresentano, individualmente, veri tesori di testimonianze e di esperienze che, ad oggi, non hanno mai trovato né il tempo né l’occasione per una condivisione, per un confronto.
Il progetto Raccontiamo insieme ideato con Bottega Finzioni ne delinea la forma e l’opportunità per farlo nel modo più bello che si possa immaginare: attraverso la scrittura. Sarà senz’altro un esperimento entusiasmante quello di riuscire a custodire, nelle pagine di un unico libro, le traiettorie di vita e di bellezza di queste persone che quotidianamente si incontrano negli spazi delle Cucine, chi perché bisognoso di avere e chi perché bisognoso di dare. È nell’incontro di queste due differenti “urgenze” che nasce il vero ingrediente delle Cucine, e sono certo che arriverà diretto al palato del cuore di chi leggerà queste storie
”.

Dice Michele Cogo di Bottega Finzioni:
Una vecchia regola della narrazione vuole che più ci sono problemi, più nascono storie interessanti. Laddove ci sono pochi problemi, invece, questo non accade. Se tutto ciò è vero, purtroppo, dal punto di vista narrativo questo periodo è certamente molto fertile. Per questo motivo Cucine Popolari e Bottega Finzioni (in procinto di trasformarsi in Fondazione) hanno deciso di unirsi per raccogliere e trasformare questi problemi in storie, in modo da poterli vedere e condividere con gli altri, sperando che questo possa aiutare a risolverli, o quanto meno ad alleviarli”.

Raccontiamo insieme si rivolge in prima istanza agli ospiti, ai frequentatori e ai volontari di Cucine Popolari. Chiunque, tra loro, fosse interessato a partecipare, può segnalare la propria disponibilità inviando una email a info@bottegafinzioni.com, oppure chiamando il numero telefonico 335.7456877, entro il prossimo 21 giugno 2020.

Tra tutte le domande pervenute, Cucine Popolari selezionerà 15-20 partecipanti, che saranno poi seguiti dai docenti e tutor di Bottega Finzioni, nel corso di 4 incontri della durata di un’ora ciascuno che si terranno online nel periodo tra il 24 giugno e il 15 luglio, con l’obiettivo di scrivere insieme le loro storie. 
Tutti i racconti verranno raccolti in un volume che sarà successivamente pubblicato dall’editore Pendragon.

Buona scrittura!

Dal 2010

Seguici


Bottega Finzioni

Via delle Lame, 114 - 40122 BOLOGNA
+39 051 4684297
Nuovo numero fax in corso di riattivazione
info@bottegafinzioni.com